Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

ELEZIONI EUROPEE 2019: ANALISI DEL VOTO NEL COMUNE DI CALCINAIA

inserita il: 27/05/2019 10:31

ELEZIONI EUROPEE 2019: ANALISI DEL VOTO NEL COMUNE DI CALCINAIA

Si sono conclusi nella notte gli scrutini per le elezioni europee di Domenica 26 Maggio 2019 che hanno interessato anche il Comune di Calcinaia.

Il partito più votato a Calcinaia e Fornacette è stato la Lega Salvini Premier con il 36,69% delle preferenze davanti al Partito Democratico che ha conquistato il 30,36% di consensi. A seguire il Movimento 5 Stelle con il 14,56% dei voti e a seguire con percentuali sotto il 5% Forza Italia, Fratelli d’Italia, + Europa, Europa Verde e la Sinisitra.

Ma scendiamo nel dettaglio, analizzando la situazione del voto a Calcinaia e Fornacette che ha avuto un andamento sostanzialmente omogeneo rispetto al trend comunale.

Sul territorio comunale hanno votato complessivamente in 7033 tra elettori ed elettrici, su un totale di 9902 aventi diritto al voto. L’affluenza è stata quindi pari al 71,03%, affermandosi nettamente al di sopra del dato di affluenza nazionale (56%) e regionale, pari al 65,8%. I voti validi sono stati 6726. Le schede bianche sono invece state 129, mentre 178 sono state quelle nulle. Non si è verificato nessun fenomeno di voto contestato e non assegnato.

Di grande interesse anche gli esiti dei voti di preferenza sul territorio del Comune di Calcinaia.

Per la Lega Salvini Premier che ha ottenuto complessivamente 2468 voti, exploit della candidata Susanna Ceccardi che ha ottenuto più preferenze del Capitano Matteo Salvini, precisamente 360 contro 328.

Per il  Partito Democratico, che ha ottenuto in totale 2042 voti, da sottolineare indubbiamente le molte preferenze alla candidata del territorio Alessandra Nardini (279), davanti a Simona Bonafè (164) preferenze e Nicola Danti (90).

Relativamente al Movimento 5 Stelle, la cui lista ha ottenuto 979 voti, da evidenziare esclusivamente le 58 preferenze di Filippo Nogarin.

Poco significative le preferenze per le altre liste ad eccezione dei 41 voti ottenuti da Giorgia Meloni di Fratelli d’Italia

Per maggiori informazioni consultare i dati specifici disponibili cliccando direttamente qua.

Condividi