Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

IL PAESE CHE RISPONDE CON I FIORI

inserita il: 08/02/2017 14:56

IL PAESE CHE RISPONDE CON I FIORI

Forse non sarà Sanremo, ma poco importa. I fiori che saranno mostrati Sabato 11 Febbraio a Fornacette avranno una valenza diversa, magari meno effimera ma certo più efficace dei pur variopinte e “petalose” piante che colorano la città ligure.

La Misericordia di Fornacette ha infatti chiamato a raccolta tutta la comunità paesana per un flash mob di protesta contro i reiterati atti vandalici di cui sono state oggetto le fioriere della passerella curate dai ragazzi con disabilità del progetto H Verde.

Alle ore 10.30 presso la Piazza del Mercato di Fornacette (Piazza Timisoara) è previsto il raduno di tutti coloro che intendono, con la loro presenza, manifestare la ferma condanna di questi atti incivili che da mesi ormai si perpetrano ai danni dell’attività svolto dagli aspiranti giardinieri della misericordia.

L’associazione fornacettese ha invitato tutti coloro che possono a portare un fiore per rendere più vivace e colorato il flash mob che comincerà esattamente alle ore 11 proprio con i ragazzi del progetto H Verde che partiranno alla volta della passerella per mettere nuovamente nelle fioriere le piante che hanno coltivato e curato con dedizione e passione.

Una volta fatto "rifiorire" il passaggio pedonale sul Canale Emissario, il flash mob si concluderà alle 11.30 nel pieno centro di Fornacette sulla Toscoromagnola con un’altra gioiosa esibizione di protesta intenzionata a ribadire come a dei gesti idioti e poco civili, un intero paese possa rispondere con la sua grande voglia di fare e con tutta la sua allegria.

Alla manifestazione saranno presenti anche il Sindaco del Comune di Calcinaia, Lucia Ciampi e l'Assessore Giuseppe Mannucci in rappresentanza dell'amministrazione che hanno espresso a più riprese la loro vicinanza alla Misericordia e ai ragazzi del progetto H Verde, stigmatizzando in maniera risoluta lo stupido vandalismo dei trasgressori.

Condividi