Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

L'AUTORE E LA SANTA. GIOVEDI' 23 MAGGIO LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI BOZZOLI DEDICATO A CALCINAIA E A SANTA UBALDESCA

inserita il: 22/05/2019 10:08

L'AUTORE E LA SANTA. GIOVEDI' 23 MAGGIO LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI BOZZOLI DEDICATO A CALCINAIA E A SANTA UBALDESCA

Un rapporto indissolubile, di amore e venerazione quello che lega il paese di Calcinaia alla sua patrona, Santa Ubaldesca. Un sentimento che ha attraversato immutabile ogni tempo e che è stato mirabilmente racchiuso nelle pagine di un libro scritto da una persona, divenuta ormai custode dei “granai della memoria” del nostro paese: Giuliano Bozzoli.

Grazie ad una minuziosa e attenta ricerca storica in cui si alternano ricordi personali e racconti tramandati, l’autore analizza il forte legame che intercorre tra Calcinaia e Santa Ubaldesca. L’orgoglio di una comunità che si manifesta chiaramente quando le spoglie mortali della patrona tornano nel nostro paese, in un tripudio generale che Giuliano Bozzoli racconta con dovizie di particolari nel suo libro.

Un’opera scritta con l’evidente intenzione di far riflettere il lettore e portarlo a riavvicinarsi alle tradizioni del paese, alla sua storia, alle sue credenze.

Un libro che trasuda amore per Calcinaia e che sarà presentato proprio nella settimana dedicata ai festeggiamenti in onore di Santa Ubaldesca.

L’appuntamento per conoscere tutto sull’opera di Giuliano Bozzoli “Santa Ubaldesca e Calcinaia” è fissato per Giovedì 23 Maggio alle ore 21.30 presso la Sala Don Angelo Orsini a fianco del Municipio.

Alla presentazione del libro (la cui foto di copertina griffata dall'artista Paolo Grigò è presente in questa notizia) parteciperà, oltre all’autore, anche il Sindaco del Comune di Calcinaia, Lucia Ciampi. L’ingresso all’evento è libero. Durante la serata sarà distribuita ai presenti la pubblicazione.

 

 

Condividi