Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

LA QUESTIONE DELLA FIBRA OTTICA A CALCINAIA ARRIVA IN PARLAMENTO!

inserita il: 01/08/2018 12:01

LA QUESTIONE DELLA FIBRA OTTICA A CALCINAIA ARRIVA IN PARLAMENTO!

Una questione che tocca da vicino molti cittadini e tantissime imprese del territorio comunale di Calcinaia che, a più riprese, hanno chiesto informazioni al Comune in relazione proprio a questa vicenda: stiamo parlando dell’attivazione della fibra ottica a Calcinaia e Fornacette (per una veloce cronistoria della vicenda rimandiamo ad articoli precedenti come questo: http://www.comune.calcinaia.pi.it/ragguagli-sulla-banda-ultraveloce-il-sindaco-chiama-tim/3565 seguiti da ulteriore comunicazioni ai molti cittadini che lo hanno chiesto direttamente al Comune. Per informazioni inseriamo anche il link alla pagina del piano naziona BUL - Banda Ultra Larga per il Comune di Calcinaia)

Dopo presumibili ritardi nell’attuazione del piano nazionale BUL (Banda Ultra Larga) che prevede l’intera copertura di Calcinaia con la fibra ottica entro la fine del 2018 (successivamente posticipata a Giugno 2019) da parte dell’operatore Open Fiber che nel 2016 si è aggiudicato il primo bando di gara per lo sviluppo della nuova rete pubblica per la diffusione della banda ultralarga in Toscana e, dopo aver riposto fiducia in un’altra azienda privata (TIM) che ha predisposto la fibra senza comunque poterla attivare proprio a causa del contenzioso che si è creato con il Governo, il Sindaco di Calcinaia Lucia Ciampi, ha rotto gli indugi presentando un’interrogazione al Ministro dello Sviluppo Economico, Lugi di Maio, per risolvere la situazione.

Per cercare di comprendere e dare risposte concrete alla nostra popolazione, ma anche agli abitanti dei comuni limitrofi al nostro che si trovano nella stessa condizione, ecco allora l’interrogazione presentata al Ministro su quale sia ad oggi lo stato di avanzamento del piano per la banda ultralarga in Toscana ed in particolar modo nei comuni medio piccoli.

Nei quesiti rivolti dal primo cittadino di Calcinaia al Governo anche quello, qualora vengano appurati ritardi attribuibili al soggetto titolare della gara d’appalto, di promuovere apposite iniziative al fine di velocizzare la realizzazione della copertura telematica nella nostra area.

In attesa di risposte concrete che, una volta ottenute, verranno prontamente comunicate alla cittadinanza, il Comune di Calcinaia continua a favorire la posa della fibra agli operatori di telecomunicazione che lo richiedono, nella speranza che possa servire a velocizzare future operazioni di attivazione che, a beneficio dei cittadini che lo hanno chiesto nel recente passato, non dipendono affatto dall’ente comunale.

 

Condividi