Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

ANZIANI, COME DIFENDERSI DAL CALDO

inserita il: 11/06/2014 11:39

ANZIANI, COME DIFENDERSI DAL CALDO

Anche quest´anno torna la rete di aiuto che coinvolge ASL, Comuni, medici di famiglia e terzo settore nell´ottica di prevenire e sostenere le persone anziane in situazione di fragilità, durante tutto l´anno ed in particolare durante il periodo del caldo estivo.

iniziativa è promossa dalla Regione Toscana e realizzata dalla Società della Salute Valdera in collaborazione con le Associazioni di volontariato e l´Auser nell´ambito delle attività di sorveglianza attiva per anziani fragili previste dal Piano Integrato di Salute della Valdera.
Le azioni promosse per realizzare un servizio di sorveglianza attiva sono previste per l´intero territorio della zona Valdera.

La sorveglianza attiva verso gli anziani fragili segnalati dai medici di famiglia o dagli assistenti sociali viene attivata dal servizio sociale della Società della Salute della Valdera che prevede un progetto personalizzato che si sviluppa attraverso contatti telefonici e visite domiciliari attivabili su richiesta per interventi di prossimità (distribuzione acqua, piccole commissioni, pratiche di utilità quotidiana, eventuale accompagnamento, allertamento del medico o del 118 per interventi di urgenza o di natura sanitaria ecc..).

I cittadini per chiedere aiuto o segnalare situazioni di difficoltà potranno rivolgersi ai servizi sociali del proprio presidio distrettuale di residenza (Pontedera, Bientina, La Rosa , Ponsacco) o al proprio medico curante oppure telefonando altel. 0587 273626 tutti i giorni dal lunedì al sabato dalle ore 9.00 alle ore 12.00.

In allegato a questa notizia il depliant informativo con istruzioni pratiche e suggerimenti per affrontare il caldo. Un utilissimo vademecum che i cittadini possono facilmente scaricare e stampare. Invitiamo pertanto tutti gli interessati a farlo.

Il depliant è anche consultabile sul sito della Regione e sul sito della Società della Salute della Valdera all´indirizzowww.sdsvaldera.it

 

Allegato depliantestateanziani.pdf (1,47 MB)

Condividi