Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

CONTO ALLA ROVESCIA PER "RIVIVI IL PASSATO". ECCO LA CALCINAIA DEI TEMPI CHE FURONO

inserita il: 28/05/2013 17:21

Navicellai, lavandaie, dame e contadini, e ancora musici, danzatori e giullari. Saranno loro i protagonisti di "Rivivi il passato", la festa di rievocazione storica che, come ogni anno, trasformerà Calcinaia in unborgo d´altri tempi.

Sabato 1 giugno, dal tramonto fino a notte inoltrata, le vie del paese saranno invase da più di 300 figuranti in costume che faranno rivivere le storie e le tradizioni passate con riproduzioni di spaccati di vita quotidiana di un tempo. 

La serata, promossa dai rioni La Nave, Oltrarno e Montecchioassieme alla Deputazione di S. Ubaldesca, avrà come titolo "Acqua e Terra ... di vita", in onore del fiume che attraversa il paese, per lungo tempo snodo fondamentale del commercio e dell´economia dell´intero territorio.

"Rivivi il passato" è un tuffo in un mondo antico ricco di sorprese da scoprire: per una notte, il "Borgo sulle rive dell´Arno" rivivrà la sua storia. Ad animarlo, oltre ai personaggi in costume, ci sarannospettacoliperformance musicalidanze di strada e mangiafuoco itineranti

A completare il quadro non mancheranno poi bancarellemercatinicon maioliche e terrecotte dell´ex Fornace locale, rappresentazioni diaccampamenti militaripunti ristoro, il tutto in perfetto stile medievale e ottocentesco. 

É tanta l´attesa per uno degli eventi più sentiti dell´anno calcinaiolo che nell´edizione 2012 ha fatto registrare più di tremila presenze. A svelare il segreto di tanto successo è il Comitato organizzatore. "L´intento della festa - fanno sapere i promotori - è quello di valorizzare e riscoprire le tradizioni storico - culturali di Calcinaia, riproponendo vicende e situazioni di epoche passate".

La festa di "Rivivi il passato", alla vigilia della giornata dedicata alla tradizionale Regata Storica, avrà inizio alle ore 20 e si concluderà attorno alla mezzanotte con un grandioso spettacolo pirotecnico sulle rive dell´Arno, una magnificenza (dedicata a Santa Ubaldesca) che per la sua unicità si ripete solo ogni tre anni. 

Ecco di seguito il programma dell´evento e degli appuntamenti dei giorni successivi.

SABATO 1 GIUGNO
Ore 20.00/24.00
CON I RIONI RIVIVI IL PASSATO
Rievocazioni storiche dal ´400 al ´900 ispirate a "Acque e terra...di vita". Punti di ristoro, spettacoli e danze.

DOMENICA 2 GIUGNO
Ore 17.00
Spettacolo percussioni stico della band spagnola dei Molta Xamba
Ore 19.30
178ª REGATA STORICA dei tre equipaggi
Barca celeste - Rione Montecchio
Barca verde - Rione La Nave
Barca rossa - Rione Oltrarno
Ore 21.30
Esibizione del duo "Elena e le emozioni italiane"

 

   

Condividi