Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

DALL´AMMINISTRAZIONE COMUNALE STIMA E SOSTEGNO AL DIRIGENTE SCOLASTICO LUCA PIERINI

inserita il: 20/03/2014 09:30

DALL´AMMINISTRAZIONE COMUNALE STIMA E SOSTEGNO AL DIRIGENTE SCOLASTICO LUCA PIERINI

Una vicenda che ha scosso l´intera amministrazione, pronta a prendere le parti del dirigente Scolastico dell´Istituto Comprensivo M. L. King di Calcinaia, Luca Pierini.

La cronistoria dell´accaduto è semplice, benché opinabile nel suo iter.
Il Ministero dell´Istruzione ha emanato nel luglio del 2011 un bando di concorso nazionale per titoli ed esami al fine di reclutare i Dirigenti Scolastici delle scuole pubbliche, vista la grave carenza di tali figure professionali su tutto il territorio nazionale.

La Commissione Regionale ha da tempo concluso il suo lavoro enominato i vincitori del concorso che hanno preso servizio nell´anno scolastico 2012/2013.
A seguito di un ricorso presentato da alcuni candidati il TAR della Toscana con sentenza emanata il 19 aprile 2013 ha annullato il risultato del concorso, a livello regionale, fondamentalmente per due motivi: la composizione della commissione a seguito delle dimissioni del Presidente della stessa, sostituito con un Dirigente scolastico anziché con un Docente universitario (come previsto invece dal regolamento); la correzione, inoltre, delle prove ritenuta inidonea in due casi perché svolta in separata sede dai singoli esaminatori, e non collegialmente.

Il Consiglio di stato, ha deciso così di annullare parzialmente il concorso per motivi formali, non avendo ritenuto corretta la procedura di sostituzione del Presidente della Commissione.

In Toscana 112 Dirigenti scolastici sono entrati in servizio in quanto vincitori di concorso, avendo di fatto meritato l´incarico che gli è stato attribuito, ma per questo vizio di forma c´è il rischio di dover ripetere la correzione di una parte delle prove scritte e tutte le prove orali, cosa che priverà di fatto 112 scuole toscane dei propri Dirigenti, i quali, immessi in ruolo con il concorso, da quasi due anni gestiscono più di un quarto delle scuole toscane e della Provincia di Pisa.

Tra questi anche il Dirigente Scolastico dell´Istituto Comprensivo M. L. King, Luca Pierini.

Per questo motivo, il Sindaco e l´Amministrazione Comunale esprimono pieno sostegno e solidarietà al Dirigente Scolastico del nostro Istituto che sin dall´inizio ha operato con passione per costruire una scuola aperta all´ascolto, al dialogo e al confronto e al miglioramento dell´offerta formativa.

L´Amministrazione ha inoltre intenzione di promuovere un´iniziativa politica a sostegno di tutti i dirigenti coinvolti in questa vicenda.

Condividi