Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

DIETRO LA MASCHERA SI NASCONDE UNA MOSTRA

inserita il: 29/05/2014 15:15

DIETRO LA MASCHERA SI NASCONDE UNA MOSTRA

Senza voler andare a scavare nel recondito, certo è che la maschera, fin da tempi remoti, ha rappresentato il paravento più classico dietro cui nascondere, oltre che i propri lineamenti, anche i proprisentimenti, i propri stati d´animo e, talvolta, per incutere timore o paura. 

Nei teatri dell´antica Grecia la maschera tragica e la maschera comica nascondevano i volti degli attori in occasione delle loro commedie mentre, ai tempi del Re Sole e della Serenissima, con fini alquanto meno nobili, la maschera serviva a nascondere discretamente il volto degli invitati ai sontuosi festini di corte. Oggi, invece, la maschera ed il travestimento sono solo occasione di divertimento e di esibizione ludica per cui, anche se talvolta i costi sono impegnativi, si cerca di stupire. 
E´ così che il carnevale, come pure le tante rievocazioni storiche, oppure i vari raduni internazionali quali, per esempio, il "Lucca comics and games", hanno raggiunto oggi, per impegno e partecipazione, livelli di grande attrattiva e di grande spessore. 

Ed è proprio su questo tema che l´Associazione Fotografica Fornacette, con la partecipazione dei fotografi di due club francesi di altrettante città gemellate con Calcinaia (Noves ed Amilly) e dei fotografi di Vilanova del Cami (Catalogna), propone un interessante e variegato porfolio fotografico itinerante

La mostra, inserita nel palinsesto di rassegne culturali di "VICO VITRI ARTE XIII ed." a cura dall´Assessorato alla Cultura del Comune di Calcinaia per l´anno 2014, verrà inaugurata sabato 31 maggio p.v. alle ore 17.30 alla Torre Upezzinghi di Calcinaia (Corso Vittorio Emanuele) e rimarrà qui esposta fino a Domenica 8 giugnotutti i giorni, dalle 17.30 alle 19.30.

Condividi