Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

FILO DIRETTO TRA COMMERCIANTI E FORZE DELL´ORDINE PER UNA MAGGIORE SICUREZZA

inserita il: 24/03/2014 18:05

FILO DIRETTO TRA COMMERCIANTI E FORZE DELL´ORDINE PER UNA MAGGIORE SICUREZZA
Filo diretto tra i commercianti di Calcinaia e le forze dell´ordine per una maggiore sicurezza in città. Questi e molti altri i provvedimenti e le proposte emersi dall´incontro tra il sindaco Lucia Ciampi, gli esercentidel centro calcinaiolo e il comandante della Polizia Municipale Andrea Trovarelli, in cui anche i Carabinieri sono stati coinvolti, tenutosi lo scorso 18 Marzo. Il tutto per assicurare tranquillità serenità a chi conduce sul territorio la propria attività.

La partecipata riunione, convocata a seguito di una rapina avvenuta in centro a Calcinaia qualche settimana fa, ha avuto come obiettivo quello di far emergere le esigenze degli esercenti in materia di sicurezza e predisporre, in accordo con amministrazione e forze dell´ordine, misure ad hoc

"Tra gli aspetti affrontati insieme - afferma il comandante Trovarelli -, uno dei principali è stato quello delle telecamere di sorveglianza. Anche su richiesta dei commercianti, sono già stati realizzati i sopralluoghi e richiesti i preventivi per poter aggiungere due occhi elettronici a quelli già presenti a Calcinaia. L´intento è quello di tenere sotto controllo l´intero corso, arteria lungo cui si sviluppa gran parte della rete commerciale del centro, non del tutto coperta dalle telecamere attualmente presenti". 

"Il secondo punto ha riguardato invece l´intensificazione dei controlli sul territorio da parte delle forze dell´ordine - continua Trovarelli -. É stato garantito un aumento della sorveglianza, ciò anche grazie alla preziosa collaborazione dei Carabinieri, anch´essi coinvolti nell´incontro. A questo proposito, la Polizia Municipale provvederà a un´intensificazione dei turni di servizio. Per evitare di lasciare fasce orarie più scoperte di altre a causa del cambio turno - come quella che va dalle 13 alle 14 e il tardo pomeriggio, attorno alle ore 19 -, abbiamo pensato di suddividere la giornata in tre turni, con una diversificazione degli orari in maniera da assicurare sempre un controllo ai massimi livelli".

"Abbiamo inoltre consigliato i negozianti - aggiunge il comandante - di dotarsi di un sistema di sorveglianza interno alle proprie attività. La presenza di questi impianti verrà segnalata da appositi adesivi all´esterno degli esercizi, di cui il Comune doterà a breve i commercianti".

"Infine - conclude-, per garantire un vero e proprio filo diretto tra forze dell´ordine e commercianti, stiamo fornendo gli esercenti di recapiti di pronto intervento, a cui potersi rivolgere in tutte quelle situazioni di emergenza o di sospetto, in maniera da favorire una nostra immediata attivazione. L´invito è a segnalarci tempestivamente tutto quanto viene ritenuto una possibile minaccia, per permetterci di avviare subito controlli e, eventualmente, intervenire".

 

Condividi