Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

I LUSIADI FANNO IL BIS: DUE I PREMI VINTI AL FESTIVAL NAZIONALE UNIONE LIBERO TEATRO

inserita il: 05/11/2013 10:32

I LUSIADI FANNO IL BIS: DUE I PREMI VINTI AL FESTIVAL NAZIONALE UNIONE LIBERO TEATRO

Calcinaia ottiene un posto d´onore nel panorama teatrale nazionale. Il merito è della compagnia "I Lusiadi", che ha conquistato importanti riconoscimenti nell´ambito del concorso "Festival Nazionale Unione Libero Teatro".

Grandissimo il successo riscosso dalla messinscena presentata alla rassegna dalla compagnia nostrana. Lo spettacolo dal titolo "Dracula", ideato da Barbara Nativi e diretto da Lara Giovacchini, è infatti stato insignito del primo premio per la scenografia e delpremio per il miglior attore non protagonista, vinto da Paolo Manghesi.

"Si è trattato di un traguardo importantissimo per la nostra compagnia - afferma Lara Giovacchini -, raggiunto con impegno e molto lavoro. È infatti solo dopo una lunga selezione regionale e interregionale che siamo riusciti ad approdare al "Festival Nazionale Unione Libero Teatro", che ci ha visto concorrere con grandi artisti provenienti da tutta Italia. Per noi è stato un grande onore essere chiamati a rappresentare in questo prestigioso ambito la nostra Regione e il nostro Comune".

"Durante la finale - continua Giovacchini -, ci siamo confrontati sul palco del Teatro Gian Maria Volonté di Velletri con altre dieci compagnie provenienti da tutta la penisola. I riconoscimenti che ci hanno consegnato sono stati motivo di grande gioia. In particolare il premio ottenuto per la migliore scenografia ci ha riempiti di soddisfazione, soprattutto considerando la pochezza dei fondi che abbiamo a disposizione. Nonostante le scarse risorse, infatti, siamo riusciti a superare compagnie che hanno i mezzi economici per costruire scenografie costose ed elaborate. In questa occasione siamo riusciti a dimostrare che la nostra "passione" e la nostra "professionalità" riescono a produrre opere di grande qualità".

Condividi