Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

LA MEMORIA CHE TRASFORMA

inserita il: 15/01/2014 11:51

LA MEMORIA CHE TRASFORMA

Le immagini si rivelano quando una guerra sta per finire. E´ il 27 gennaio 1945 e le avanguardie del 62° Corpo delle armate russe del fronte ucraino, entrano ad Auschiwtz. Quei militari sono i primi a vedere con i loro occhi l´indicibile orrore, fino ad allora celato, dei famigerati lager nazisti. Un abominio che è doveroso ricordare, un´aberrazione che la coscienza di ogni uomo non dovrebbe mai dimenticare.

Proprio per questo in vista delle celebrazioni per la Giornata della Memoria 2014, il Comune di Calcinaia ha organizzato per le ore 10.00 di Sabato 25 Gennaio un incontro spettacolo dal titolo "Il dolore che trasforma" in collaborazione con l´Associazione Il Giardino degli Elefanti.

In questa occasione saranno proposte poesie e canzoni scritte da Ilse Weber per i bambini ebrei internati nel campo di smistamento di Theresienstadt, opere di sicura suggestione che saranno interpretate per il pubblico presente da Lugi Nannetti (flauto), Giordano Bindi (chitarra) e Lara Giovacchini (letture).

L´incontro spettacolo, con ingresso libero al pubblico si svolgerà Sabato 25 Gennaio alle ore 10.00 in Sala Don Angelo Orsini (di fianco al Comune) a Calcinaia.

Condividi