Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

LA PREFETTURA ED IL COMUNE SULLA SITUAZIONE FRANE

inserita il: 18/04/2013 12:14

LA PREFETTURA ED IL COMUNE SULLA SITUAZIONE FRANE

Si è appena concluso il vertice tra il Prefetto di Pisa Francesco Tagliente e i rappresentanti della Regione, della Provincia e dei Comuni di Calcinaia, Lari, Palaia, San Giuliano Terme, San Minato, Santa Maria a Monte, Vecchiano e Volterra convocati in Prefettura per parlare delle problematiche connesse alla sicurezza delle strade e della circolazione nei tratti interessati dalle frane causate dal maltempo.

Complessivamente, sono oltre 150 le frane censite che hanno provocato serie criticità nella provincia di PisaPermane l´impossibilità per 18 persone evacuate di rientrare nelle rispettive abitazioni, 15 delle quali nel Comune di Calcinaia e 3 in quello di San Giuliano Terme.

Numerose le strade ancora chiuse al traffico a seguito delle frane, 3 delle quali di interesse provinciale. 
L´impegno dei Sindaci e della Provincia ha sinora consentito di risolvere la quasi totalità delle situazioni contingenti, permettendo il ritorno alla regolare percorribilità di molte arterie comunali e provinciali.

In particolare, su 26 tratti di strade provinciali interessate da frane, ne risultano transitabili 23, a doppio senso o a senso unico alternato.

Il Presidente Andrea Pieroni ha reso noto che la Provincia ha speso, in via d´urgenza, circa 500.000 euro per la sicurezza delle strade provinciali compromesse dal maltempo.

Permane, tuttavia, la chiusura della via Francesca, nel Comune di Calcinaia, di via Aldo Moro di San Miniato e della Volterrana.

Per circa tre ore il Prefetto, il Presidente della Provincia e i Sindaci si sono confrontati per trovare soluzioni compatibili con le esigenze di sicurezza delle strade e della circolazione, soprattutto per quanto riguarda la strada provinciale Francesca, per la messa in sicurezza della quale vengono richieste somme non immediatamente reperibili nel bilancio dell´Ente.

Nel corso della riunione tutti i partecipanti hanno ritenuto urgente fissare un prossimo incontro in Regione per valutare collegialmente ogni possibile soluzione, tecnica e finanziaria, al fine di restituire la viabilità agli abitanti dei Comuni serviti dall´arteria provinciale.

Per quanto concerne San Miniato, il Presidente Pieroni ha rappresentato che è stato predisposto un progetto del costo di 200.000 euro per ripristinare la viabilità di via Aldo Moro.
Sulla via Volterrana, invece, sono in corso i lavori per la riapertura, nella prima fase, parziale.

Per ridurre il rischio di nuove frane e prevenire smottamenti, il Prefetto ha invitato i proprietari dei terreni, soprattutto collinari, a monitorare le condizioni del suolo ed intervenire tempestivamente con le opportune opere manutentive.

Il Prefetto ha inoltre esortato gli Enti proprietari delle strade a promuovere l´adozione di ordinanze sindacali per la messa in sicurezza delle aree critiche.

Condividi