Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

LA SOLIDARIETA´ E´ SERVITA...

inserita il: 05/02/2014 11:00

LA SOLIDARIETA´ E´ SERVITA...

Calcinaia si ritrova a tavola per il nobile fine solidale di aiutare, in questo periodo di innegabili difficoltà economiche, alcune famiglie del nostro paese che non possono provvedere a spese di primaria importanza.

L'iniziativa è stata ideata ed organizzata da molte associazioni del capoluogo, ovvero la San Vincenzo De' Paoli, la Deputazione di Santa Ubaldesca, la Pro Assistenza, il Gruppo Fratres sez. Calcinaia, ilCircolo ACLI ed il Circolo ARCI con il patrocinio e il beneplacito del Comune di Calcinaia.

L'obbiettivo è quello di radunare a cena, attorno ai tavoli che saranno allestiti il prossimo 15 Febbraio alle ore 20.00 presso la sala De Andrè del Circolo ARCI di Calcinaia, quante più persone possibili perstare insieme e gustare una piacevole serata e un ghiotto menù(che sarà composto da antipasti, pappardelle al cinghiale, grigliata mista e contorno, dolce acqua e vino) alla modica cifra di 15 €.

L'intero incasso della cena verrà poi devoluto al sostegno di famiglie del nostro paese che vivono situazioni di palese difficoltà

Insomma un segnale concreto e visibile di solidarietà che può essere compiuto semplicemente prenotandosi entro il 12 Febbraio presso i dispensieri dei due Circoli ACLI e ARCI oppure a uno di questi numeri: tel. 0587 489060 (Pro Assistenza) - 349 2993317 (San Vincenzo De' Paoli) - 338 8886930 (Deputazione Sant'Ubaldesca).

"Sono sicura che ancora una volta" dichiara soddisfatta il Sindaco, Lucia Ciampi "Calcinaia darà prova di quanto riesce ad essere unita per sostenere le famiglie del paese che hanno reale bisogno di aiuti economici. Non è la prima volta che le associazioni del nostro territorio organizzano questa bella iniziativa. A loro va il mio ringraziamento personale per il prezioso lavoro di coesione sociale che svolgono e per la grande partecipazione umana e solidarietà che dimostrano anche attraverso queste iniziative".

Condividi