Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

MOBY PRINCE: CORRERE PER NON DIMENTICARE

inserita il: 07/04/2014 17:31

MOBY PRINCE: CORRERE PER NON DIMENTICARE

Il 10 aprile 1991 poco fuori il porto di Livorno, il traghetto Moby Princeandò a cozzare con la petroliera Agip Abruzzo, ferma in rada. Nel rogo che seguì, morirono tutti gli occupanti del traghetto, 140 persone, ad eccezione del mozzo che riuscì a gettarsi in acqua. 

Sono trascorsi 23 anni da quel tragico giorno e ancora i familiari delle vittime chiedono chiarezza e giustizia sull´esatta dinamica dell´incidente e che siano individuate con esattezza cause e responsabilità. Sulla questione si è tornati recentemente: alla luce di un nuovo dossier sull´accaduto è infatti stata avanzata la proposta di istituire una commissione d´inchiesta per accertare le cause della collisione.

Proprio per tenere viva la memoria su questo increscioso incidente, il più grave nella storia moderna della marina civile italiana, Giovedì 10 Aprile sarà organizzata la tradizionale staffetta "Una data da non dimenticare", organizzata dal Coordinamento Podistico Moby Prince

La staffetta partirà da Cascina e toccherà, tra i vari centri, anche quello di Calcinaia, per poi raggiungere il piazzale Moby Prince in porto attorno alle 17.30.

Condividi