Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

RISULTATI DELLE ELEZIONI AMMINISTRATIVE, ANALISI DEI VOTI

inserita il: 27/05/2014 15:16

RISULTATI DELLE ELEZIONI AMMINISTRATIVE, ANALISI DEI VOTI

I Cittadini del Comune di Calcinaia hanno manifestato la loro volontà con il voto. Affermazione netta del Sindaco uscente, Lucia Ciampi, che è stata confermata con il 61,2% (3785 voti), un risultato molto significativo che va oltre il 56,9% delle preferenze ottenute dal PD sul territorio nelle elezioni europee.

Premiata l´amministrazione degli ultimi cinque anni considerato che alle scorse elezioni il risultato di Lucia Ciampi si attestava al 55,3%ovvero sei punti percentuali in meno rispetto a quello ottenuto in questa tornata elettorale.
Da sottolineare anche l´uniformità di voto tra Calcinaia e Fornacette ottenuta da Lucia Ciampi e dalla sua squadra. 
Alla lista Centro Sinistra per Lucia Ciampi spetteranno quindi 11 seggi nel prossimo Consiglio Comunale.

Due consiglieri saranno invece in quota alla Lista Insieme per il Bene Comune, forte del 15,8% dei consensi complessivi (982 voti). Unalista civica dichiaratamente di sinistra non rapportabile quindi direttamente all´esperienza di Sinistra Alternativa per Calcinaia che alle ultime elezioni aveva raggiunto il 6,7% delle preferenze. Forzando un po´ il paragone si può comunque sostenere che l´offerta del candidato Sindaco Serena Bani ha intercettato più del doppio dei consensi rispetto al bacino elettorale maturato 5 anni or sono dalla sinistra radicale. Serena Bani siederà nei banchi del Consiglio Comunale assieme ad Andrea Tessitori (detto Tex).

Più complicato da analizzare il voto della Lista Civica per la Gente del candidato Sindaco, Aldo Armellin. In questo caso il termine di paragone non può essere la Lista Civica Calcinaia delle Libertà che si rifaceva abbastanza esplicitamente all´area politica di Centro Destra e che alle scorse amministrative aveva ottenuto il 19,1% delle preferenze. Armellin e il suo gruppo hanno più volte ribadito in campagna elettorale di non fare riferimento a nessun partito politico. I consensi per questa lista si attestano al 13,6% (844 voti), numero che comunque consente la rappresentanza di due consiglieri, ovvero il candidato Sindaco Aldo Armellin e Daniele Ranfagni. Significativo il 19,8% ottenuto dalla Lista per la Gente nel capoluogo, dove Armellin si afferma come seconda forza elettorale.

La Lista Trasparenza e Legalità di Giovanni Cipriano ottiene il 9,2% dei voti (573 preferenze). Anche in questo caso difficile azzardare paragoni con la Lista Civica Salutini "per i cittadini" (di cui Cipriano comunque faceva parte) che alle ultime elezioni aveva raggiunto il 18,9%. Il parallelismo è un po´ debole perché la nascita della Lista Trasparenza e Legalità è stata frutto di una decisione maturata da Giovanni Cipriano a pochi giorni dalla presentazione delle liste dopo la "separazione consensuale" dalla Lista Civica perla Gente di Aldo Armellin. Da sottolineare tuttavia il buon risultato ottenuto dalla lista Trasparenza e Legalità a Fornacette con l´11,7% delle preferenze che colloca, nella frazione, la lista di Cipriano sopra la Lista per la Gente. In Consiglio Comunale la rappresentanza della lista Trasparenza e Legalità è affidata ad un unico esponente ovvero Giovanni Cipriano.

Nel dettaglio, allegate a questa notizia, tutte le preferenze ottenute dai candidati delle quattro liste che hanno partecipato alle elezioni Amministrative del Comune di Calcinaia. Questa comunque la composizione del prossimo Consiglio Comunale di Calcinaia:

SINDACO ELETTO: Lucia Ciampi

CONSIGLIERI DI MAGGIORANZA: Maria Ceccarelli, Cristiano Alderigi, Roberto Gonnelli, Beatrice Ferrucci, Antonia Felloni, Giuseppe Mannucci, Yassine El Ghlid, Andrea Nieri, Nila Arzilli, Alessandro Malloggi, Christian Ristori

CONSIGLIERI DI MINORANZA: Serena Bani, Aldo Armellin, Giovanni Cipriano, Andrea Tessitori (detto Tex), Daniele Ranfagni

Condividi