Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

SANDRA CELONI, UNA CAMPIONESSA EUROPEA

inserita il: 08/06/2013 16:35

SANDRA CELONI, UNA CAMPIONESSA EUROPEA

Ancora un volta Sandra Celoni tiene alto il nome di Calcinaia nella scena internazionale del canottaggioDomenica 26 maggio, la sportiva calcinaiola ha infatti partecipato al Campionato Europeo di canottaggio disputato a Minsk, in Bielorussia. Il team con cui ha gareggiato Celoni ha portato a casa un argento sul quattro senza e unbronzo sull´otto.

L´atleta, già campionessa italiana indoor e non nuova alla presenza in azzurro (con l´ultima competizione è infatti giunta al suo terzo europeo), può oggi vantare ben cinque ambite medaglie: oro nel 2011, oro e argento nel 2012, fino ai due riconoscimenti recentemente conquistati. 

Alla gara di Minsk Celoni è arrivata ben allenata, a seguito di una attenta e meticolosa preparazione curata dal suo allenatore Stefano Tognarelli. Non si è trattato però di una prova semplice: il campo gara difficile, le condizioni metereologiche avverse (forte vento trasversale, battente pioggia e gran freddo), l´equipaggio completamente nuovo non hanno reso facile all´atleta la piena espressione delle proprie potenzialità. 

L´inizio non è stato dei migliori. L´equipaggio non ha infatti ottenuto un buon risultato in batteria di qualificazione, durante i primi mille metri di regata, cosa che lo ha costretto ai recuperi.

Ma le sorti della gara sono andate migliorando in seguito: il team si è agevolmente qualificato per la finale del quattro senza, aprendo a un fine gara strenuamente combattuto. L´equipaggio è riuscito a mettere in campo una buona performance, beffando la Polonia per pochi decimi, ma cedendo il primo posto alla Romania e il secondo alla Bielorussia. 

Simile l´andamento della gara sull´otto, che ha visto però l´Italia cedere il passo solo alla Romania, conquistando il secondo posto.

Grande la soddisfazione per Sandra, che vede ripagati i suoi sacrifici da questo ottimi risultati. Ora il suo nuovo obiettivo è la convocazione al mondiale, che quest´anno si disputerà in Lituania.

 

 

Condividi