Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

SMALLMOVIE FESTIVAL: ECCO I VINCITORI

inserita il: 08/10/2013 11:27

SMALLMOVIE FESTIVAL: ECCO I VINCITORI

Tamburini, Della Pepa e Costa. Sono stati loro i "re" della notte dei corti di Calcinaia. Sabato 5 ottobre, una Sala Orsini gremita ha accolto con entusiasmo i video vincitori della finalissima dello SmallMovie 2013, selezionati da una giuria di esperti e addetti ai lavori.

Una decisione difficile quella che ha portato all´individuazione dei corti da premiare, vista l´ottima qualità e la spiccata originalità di tutte le opere in gara. È stato infatti dopo un lungo consulto che i giuratiAndrea Pelleschi, collaboratore del sito di critica cinematografica Gli Spietati, Laura Martini, giornalista della Nazione, Alberto Macaluso, cofondatore del sito Mondonerd, la scrittrice Ilaria Vanni e gli attoriMatteo Romoli Serena Bilanceri, hanno eletto vincitori della seconda edizione dello SmallMovie "Ci vuole un fisico" di Alessandro Tamburini per la sezione Italian Short e "Versipellis" di Donatello Della Pepa per la sezione Italian Horror. Una menzione speciale è invece stata assegnata a "Pre carità" di Flavio Costa. 

"Ci vuole un fisico" è una commedia ironica e sagace ambientata a Roma. Al centro l´incontro di un ragazzo e una ragazza che la società, con i suoi canoni estetici ritagliati addosso a modelle e fisici scultorei, fa sentire imperfetti. Ma sarà proprio questa "imperfezione" a farli avvicinare e a rappresentare il punto di partenza per una storia fuori dagli schemi. La giuria ha scelto "Ci vuole un fisico" per l´ironia e la spigliatezza con cui il regista ha saputo raccontare uno spaccato di vita vissuta.

Una Roma sconvolta da omicidi, una belva che si aggira nascosta nell´ombra della notte a seminare sangue e panico, licantropi. Il tutto intrecciato con la storia di due gemelli dall´infanzia difficile. Questo e molto altro è "Versipellis", l´opera prima classificata per la sezione Italian Horror. La giuria ha apprezzato la capacità del regista Donatello della Pepa di saper tracciare nel breve spazio del corto una storia complessa e articolata, degna di un lungometraggio.

La menzione speciale è invece andata a "Pre Carità", commedia prodotta da Lurini Video Produzioni e realizzata da Flavio Costa. Il motivo del riconoscimento è l´aver trattato tematiche attuali in maniera originale e non scontata. La storia è quella di Francesco e Luca, due ex compagni di liceo, che si incontrano dopo molti anni ad un incrocio stradale. Luca tira a campare facendo due lavori, Francesco è un mendicante che chiede l´elemosina per strada. Ma l´evoluzione del corto far scoprire come non tutto è come sembra. 

"Quest´anno il successo di SmallMovie si è raddoppiato - dichiarano Francesco Picone e Simone Lagi, dell´associazione SmallMovie -. Abbiamo ricevuto più di centro corti, tra i quali abbiamo scelto solo dieci opere per la finale. Sono state premiate originalità e tecnica all´interno di un ventaglio che vedeva comunque opere di ottima qualità. Ringraziamo il Comune di Calcinaia, che ha patrocinato l´iniziativa, gli sponsor Biancoforno e Bcc Fornacette, la giuria, i registi, ma soprattutto il pubblico, numeroso come non mai".

 

 

 

Condividi