Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

VIALE A PROCESSO

inserita il: 07/02/2013 16:41

VIALE A PROCESSO

Via Matteotti sarà sottoposta ad un veloce, ma intenso processo partecipativo che coinvolgerà tutti i cittadini di Calcinaia.

Sarà infatti la popolazione del capoluogo a scegliere, coadiuvata dal facilitatore del processo Matteo Garzella e dal Prof. Fabrizio Cinelli dell´Università di Pisa (lo stesso dell´iter partecipativo "Il Comune siamo noi"), la nuova alberatura del viale che prima ospitava i pini che sono stati tagliati tra dicembre e gennaio.

Il processo partecipativo intitolato "Il Viale che vorrei..." sarà naturalmente molto più snello e veloce rispetto a quello molto più articolato giunto in questi giorni alla fase finale del voto. 

In due appuntamenti, fissati precisamente per Lunedì 11 e Lunedì 18 Febbraio alle ore 21.00 in Sala Don Angelo Orsini a Calcinaia, tutticoloro che interverranno saranno chiamati a progettare, secondo una dinamica particolare che illustrerà Matteo Garzella e seguendo i consigli di esperti agronomi, il nuovo viale che tornerà sicuramente ad essere alberato.

L´incontro è aperto a tutti i cittadini e per l´occasione sarà presente l´intera giunta comunale e molti esponenti del consiglio. L´Amministrazione che sarà rappresentata tra l´altro dal Sindaco del Comune di Calcinaia, Lucia Ciampi e dall´Assessore all´Ambiente, Cristiano Alderigi, ha infatti preso molto a cuore la vicenda di cui si è spesso dibattuto in questo periodo.

Occorre rimarcare, per dovere di cronaca, come dopo l´improvvisa caduta dell´albero registrata lo scorso dicembre, il Comune di Calcinaia abbia preso la sofferta decisione di abbattere i pini di via Matteotti per salvaguardare l´incolumità di persone e cose e come, proprio durante l´Assemblea Pubblica che si è tenuta per confrontarsi con i cittadini su questa scelta, l´Amministrazione abbia comunicato la sua volontà di provvedere in pochi mesi alla messa a dimora di nuovi alberi lungo la strada tramite un processo che avrebbe coinvolto tutta la cittadinanza.

Cosa che in effetti si sta puntualmente verificando. A due mesi esatti dalla caduta del pino di via Matteotti, i cittadini potranno ritrovarsi l´11 e il 18 Febbraio alle ore 21.00 in Sala Don Angelo Orsini per scegliere tutti assieme quali alberi, tra quelli più adatti per la conformazione della strada e per la capacità delle piante di radicarsi a quel tipo di terreno,rappresenteranno il verde futuro del nostro paese.

Condividi