Nuove disposizioni in materia di Green Pass: confermata l’area gialla per la Regione Toscana

inserita il: 24/01/2022 13:56

Nuove disposizioni in materia di Green Pass: confermata l’area gialla per la Regione Toscana

Continua la lotta per contrastare la diffusione del virus Covid-19 e delle sue varianti. Davvero tanti i contagi registrati nelle ultime settimane, anche in Toscana che secondo l’ordinanza firmata dal Ministro della Salute resterà in area gialla per almeno altri 15 giorni a partire da Lunedì 24 Gennaio.

Nel frattempo attraverso un nuovo DPCM emanato dal Presidente del Consiglio lo scorso 21 Gennaio (consultabile a questo link) si specificano ancor meglio le esigenze essenziali e primarie della persona per soddisfare le quali non è richiesto il Green Pass. Il provvedimento entrerà in vigore a partire dal prossimo 1 Febbraio 2022.

Possiamo schematizzare anche con l’aiuto dell’efficace infografica di Anci Toscana le nuove misure previste dal DPCM.


Dove si può accedere SENZA GREEN PASS – in vigore dall’1 Febbraio

  • Negozi di alimentari, bevande, surgelati;
  • Ipermercati, supermercati, discount, minimarket;
  • Negozi di animali domestici e di alimenti per animali domestici;
  • Benzinai ed esercizi per la vendita di combustibile per riscaldamento domestico;
  • Negozi di articoli igienico-sanitari;
  • Farmacie, parafarmacie e altri esercizi specializzati di medicinali non soggetti a prescrizione medica;
  • Negozi di articoli medicali e ortopedici;
  • Negozi di materiale per ottica;
  • Uffici al pubblico delle Forze di polizia e delle polizie locali per lo svolgimento di attività indifferibili e urgenti;
  • Uffici giudiziari e uffici dei servizi sociosanitari solo per la presentazione indifferibile e urgente di denunce o richieste di interventi a tutela di persone minori o incapaci;
  • Strutture sanitarie, sociosanitarie e veterinarie per esigenze di prevenzione, diagnosi e cura.


Dove per accedere è necessario almeno il GREEN PASS BASE (con tampone antigenico valido 48 ore oppure molecolare valido 72 ore)

Già in vigore

  • Parrucchieri e barbieri
  • Centri estetici e tatuatori
  • Sartorie, lavanderie e tintorie
  • Pompe funebri

Dall'1 Febbraio:

  • Uffici pubblici e uffici postali
  • Banche e uffici finanziari
  • Tutti gli esercizi commerciali a cui si può accedere senza Green Pass

Dove per accedere è obbligatorio il GREEN PASS RAFFORZATO (vaccino o guarigione da Covid19)

Già in vigore

  • Tutti i mezzi di trasporto pubblico (bus, metro, tramvia, treni, navi, esclusi i taxi)
  • Alberghi e strutture ricettive;
  • Feste per cerimonie civili o religiose;
  • Cerimonie pubbliche;
  • Sagre, fiere, convegni e centri congressi;
  • Servizi di ristorazione all’aperto;
  • Impianti di risalita;
  • Piscine, sport di squadra, palestre, centri benessere al chiuso e anche all’aperto;
  • Centri culturali, sociali e ricreativi per le attività al chiuso e all’aperto.
  • Bar, ristoranti e locali al chiuso, anche per il consumo al banco;
  • Eventi e competizioni sportive;
  • Palestre e sport di squadra al chiuso;
  • Cinema, teatri, musei e mostre;
  • Centri termali (eccetto attività riabilitative o terapeutiche);
  • Parchi tematici e divertimento;
  • Centri culturali, sociali e ricreativi al chiuso (esclusi i centri educativi per l’infanzia);
  • Sale gioco, scommesse, bingo e casinò;
  • Corsi di formazione privati svolti in presenza;
  • Ingressi di visitatori in strutture socio-sanitarie e Rsa, con obbligo di tampone negativo o terza dose. (In Toscana questa norma è estesa anche a ospedali e strutture sanitarie in genere).


Le sanzioni per i trasgressori oscillano tra i 400 e i 1000 euro ad infrazione.

Qua sotto la solita chiara infografica di Anci ad illustrare le nuove misure adottate.