Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

REGOLAMENTAZIONE DELLE USCITE DEI RAGAZZI MINORENNI DA SCUOLA, PRESENTATO IL PROTOCOLLO D’INTESA!

inserita il: 03/11/2017 14:14

REGOLAMENTAZIONE DELLE USCITE DEI RAGAZZI MINORENNI DA SCUOLA, PRESENTATO IL PROTOCOLLO D’INTESA!

Come preannunciato la scorsa settimana, nella mattinata di Giovedì 2 Novembre, presso la Sede dell’Unione Valdera si sono nuovamente incontrati amministratori e dirigenti scolastici per affrontare la spinosa questione dell’accompagnamento dei minori all’uscita delle scuole.

Dopo la dichiarazione d’intenti di sette giorni fa, stavolta si è passati allo step successivo, ovvero la presentazione del protocollo d’intesa che persegue la finalità di condividere, con tutte le parti cointeressate al rientro sicuro da scuola dei minori di 14 anni, metodi ed azioni utili ad assicurare un buon livello di sicurezza, senza sacrificare il percorso verso l’autonomia dei giovani allievi, in una logica di condivisione delle responsabilità.

Il protocollo, voluto fortemente dalla Presidente dell’Unione Valdera, Lucia Ciampi, interessa non solo le scuole della Valdera, ma anche i rappresentanti delle istituzioni e i dirigenti scolastici della Valdicecina e del Valdarno.

Nel protocollo si disciplinano tutte le tipologie di uscita dei ragazzi minorenni da scuola, quindi non solo quella autonoma degli alunni, ma anche quelle che avvengono tramite scuolabus o con gli autobus di linea.

Il documento è stato presentato a tutte le parti in causa e dopo essere stato discusso con i dirigenti presenti sarà presentato ai rispettivi Consigli d’Istituto, vale a dire anche ai rappresentanti dei genitori dei singoli plessi.

Dopo questo ulteriore passaggio si passerà già a metà della prossima settimana alla firma del protocollo d’intesa e, da quel momento in poi, si potrà finalmente avere una regolamentazione unica per tutti gli istituti che aderiranno a questo documento congiunto e condiviso.

L’Unione Valdera, grazie alla sua capacità di fare rete, ancora una volta riesce pertanto a precorrere i tempi riunendo allo stesso tavolo tutti i soggetti interessati alla vicenda e affrontando in maniera pragmatica e seria una questione che ormai è salita alla ribalta delle cronache nazionali.

Amministratori, dirigenti scolastici e genitori avranno così una pronta risposta alle preoccupazioni e ai disagi che questa vicenda ha sollevato sia in seno alle famiglie che tra gli insegnanti e i rappresentanti dei vari istituti scolatici.

Un ottimo risultato frutto di ciò che l’Unione Valdera ha seminato in questi anni, creando, come ha sottolineato la Presidente, Lucia Ciampi, un’importante rete che coinvolge tutti coloro che, a vario titolo, costituiscono le componenti fondamentali del mondo della scuola.

 

Condividi