Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

RIMANDATA AL 14 LUGLIO L’INAUGURAZIONE DEI MURALES ADIACENTI AL CAMPINO E L’INTITOLAZIONE DELLE PIAZZE ALLE MADRI COSTITUENTI.

inserita il: 02/07/2018 10:19

RIMANDATA AL 14 LUGLIO L’INAUGURAZIONE DEI MURALES ADIACENTI AL CAMPINO E L’INTITOLAZIONE DELLE PIAZZE ALLE MADRI COSTITUENTI.

Prevista per Sabato 7 Luglio, ma rimandata di una settimana, precisamente al 14 Luglio alle ore 10.00 l'inaugurazione dei nuovi murales nell'area gioco nei pressi del fontanello di Calcinaia.

Un fantastico lavoro pensato e realizzato da due vere e proprie artiste come Sara Baldinoti e Marina Romiti.

Così i muri adiacenti al campino compreso tra vi S. Ubaldesca e via Caduti di Cefalonia e Corfù sono stati completamente dipinti con fantastiche opere colorate, divertenti e profonde che richiamano proprio l’atmosfera del gioco o comunque quella dell'incontro.

Questi murales d’artista che rendono più gradevole l’area ludico-sportiva e allieteranno la vista di tutti coloro che frequentano il parco, saranno inaugurati proprio presso il parco il prossimo Sabato 14 Luglio alle ore 10.00 in occasione dell’intitolazione di due piazze a due madri costituenti della nostra Repubblica: ci riferiamo a Elettra Pollastrini e Angela Maria Guidi Cingolani.

Angela Maria Guidi Cingolani è stata una delle prime giovani cattoliche a partecipare al Movimento nazionale pro suffragio femminile e nominata alla Consulta Nazionale nel 1945, fu la prima donna ad intervenire nelle discussioni con un forte intervento a favore della parita uomo-donna.

Elettra Pollastrini nacque in una famiglia antifascista che nel 1934 fu costretta ad espatriare in Francia. La sua continua lotta a favore della libertà e contro le dittature la portò a combattere nella Guerra Civile in Spagna contro il franchismo.

Entrambe hanno preso parte nel 1946 all’Assemblea Costituente della Repubblica Italiana che ha dato vita successivamente alla nostra Costituzione.

L’occasione dell’intitolazione sarà propizia anche per ammirare i meravigliosi e significativi dipinti che Sara e Marina hanno realizzato sui muri a fianco dell’area gioco tra via S. Ubaldesca e via Caduti di Cefalonia e Corfù

Condividi