Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

TRA PICCOLE APPRENDISTE E MILLE FILI, LA SARTORIA DELLA SOLIDARIETA’ E’ SEMPRE PIU’ AMMIRATA!

inserita il: 11/07/2019 18:54

TRA PICCOLE APPRENDISTE E MILLE FILI, LA SARTORIA DELLA SOLIDARIETA’ E’ SEMPRE PIU’ AMMIRATA!

Niente, neppure il caldo è in grado di fermare la febbrile attività della Sartoria della Solidarietà di Fornacette che continua imperterrita il suo grande lavoro con ago, filo e tanto amore.

Lo stesso che le donne dell’associazione hanno messo per realizzare i tantissimi fiorellini all’uncinetto che, assieme a quelli del Laboratorio Auser Lastra a Signa, della Sartoria Auser di Pontassieve, della Sartoria Auser di Vernio e della Sartoria Auser di Vaiano, sono stati utilizzati per uno stupendo mosaico colorato esposto a Palazzo Pitti a Firenze per la rassegna Pitti Filati dall’azienda di Carpi, Millefili.

Nella foto a corredo e sotto questa notizia si comprende facilmente la bellezza e la maestosità di quest’opera.

Non paghe le donne della Sartoria continuano anche la loro attività “didattica” insegnando a bambine desiderose di apprendere i rudimenti del mestiere l’arte del cucire e del ricamare. E i risultati in questo campo sono ugualmente eccezionali.

A testimoniarlo la bellissima lettera-dichiarazione di due bambine che prendono parte al corso di uncinetto e che ringraziano di cuore una delle signore della Sartoria per tutti i preziosi insegnamenti che hanno ricevuto. Nel disegno che pubblichiamo qui sotto Arianna e Elisa scrivono “Cara Lucia grazie per tutto quello che fai per noi. Insieme a te abbiamo già imparato alcuni segreti dell’uncinetto e speriamo di impararne ancora molti”.

Insomma la Sartoria della Solidarietà promossa dall’Auser locale, dalla Pubblica Assistenza e dalla Misericordia, riceve sempre apprezzamenti, qualunque cosa faccia! Un sincero “bravissime” a tutte le nonne-sarte che si impegnano in questa associazione.

Condividi