Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

UN CAMPINO D’ARTE E COLORI!

inserita il: 05/10/2018 14:36

UN CAMPINO D’ARTE E COLORI!

Elektro Domestik Force è pronta ad approdare a Calcinaia per spruzzare di fantasia, colori e surreale bellezza i muri de “Il Campino”, ovvero lo spazio aperto della Ludoteca di via Ricasoli a Calcinaia.

Tutto questo grazie al Bando Toscanaincontemporanea 2018, misura di sostegno all’identità e alla creazione culturale contemporanea promossa dalla Regione Toscana nell’ambito di GiovaniSì, che ha visto il progetto dell’associazione EDF tra i 25 scelti per sostenere la creatività giovanile Under 35.

Un’opera di rigenerazione urbana che riqualificherà, in questo caso specifico, un’area che ha bisogno di orizzonti più variopinti.

Quest’anno saranno cinque i comuni toscani ad accogliere le nuove creazioni della crew: Firenze, Castelfranco di Sotto, Calcinaia, Pontedera, Volterra.

In questa inedita fase del progetto, si aggiunge alla Street Art uno sguardo altro, quello del teatro della Compagnia teatrale Gli Omini, giovane formazione toscana, con sede nel pistoiese, impegnata da tempo nel progetto Memoria del Tempo Presente, che prevede la costruzione di performance tramite indagini territoriali e interviste. Da più di dieci anni il gruppo gira l’Italia ascoltando la gente che s’incontra per strada, nei bar, nelle piazze, per restituire, attraverso  storie e parole “rubate”, un’immagine dei nostri tempi.

Le due formazioni, quella teatrale e quella degli spray-artisti, s’impegneranno in una ricerca per raccogliere umori, parole, volontà della collettività: studenti, frequentatori di un parco pubblico, di una via, ecc.

Con il materiale raccolto da queste chiacchierate segrete prenderà forma la performance che andrà in scena dapprima a Pontedera (nella seconda metà di Ottobre) per poi approdare a Calcinaia agli inizi del mese di Novembre.

 

Condividi