Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

Guasti Pubblica Illuminazione

Cartina del Comune di Calcinaia

CALCINAIA, TI VISITO!

Foto Gallery

Riciclario

TESEO LINK

Unione Valdera

Geofor

Acque Spa

Protezione Civile

Sportello SUAP

ALLERTE METEO TOSCANA

Il Comune di Calcinaia si trova in Zona A4.

Previsioni Meteo

Per conoscere nel dettaglio le previsioni meteorologiche di Calcinaia e Fornacette clicca sul pulsante "Stampa PDF" che trovi in fondo a questo specchietto riassuntivo:


DAI MULINI A VENTO ALLE FORNACI. IL MUSEO COCCAPANI DI CALCINAIA APRE DI NUOVO LE SUE PORTE AI VISITATORI

inserita il: 30/06/2020 11:55

DAI MULINI A VENTO ALLE FORNACI. IL MUSEO COCCAPANI DI CALCINAIA APRE DI NUOVO LE SUE PORTE AI VISITATORI

Al Museo della Ceramica Ludovico Coccapani di Calcinaia arriva il Don Chisciotte.

Da pochi mesi il museo è entrato a far parte della rete internazionale dei Centrum Sete Sóis Sete Luas che coinvolge Italia, Francia, Portogallo e Capo Verde.

Con quello di Calcinaia sono ormai dieci i Centrum in tutto il mondo di cui quello di Pontedera in Italia, due in Portogallo, uno in Francia e ben cinque nell’arcipelago capoverdiano. Con questa nuova collaborazione il museo potrà ospitare mostre internazionali di grandi artisti, ma apre la strada anche ai suoi artisti locali dando loro la possibilità di esporre negli altri Centrum. Questa incredibile rete culturale tesse fili che uniscono i diversi paesi in uno scambio artistico e umano.

Ad inaugurare la lunga serie di mostre targate Sete Sóis Sete Luas è la collettiva “Sancho el Quijote & Quijote el Sancho” in cui ottanta artisti provenienti da Italia, Brasile, Capo Verde, Croazia, Francia, Marocco, Portogallo, Slovenia e Spagna rendono omaggio alla leggendaria figura del Don Chisciotte de La Mancia. Tecniche e stili diversi sono impiegati per raccontare in immagini le avventure di questo protagonista della letteratura mondiale. Nelle stanze del museo rivivremo le battaglie contro i mulini a vento, le scorribande a cavallo di Ronzinante sempre al fianco del fedele Sancho Panza, ma vedremo anche Dulcinea del Toboso, la dama amata del nostro cavaliere e i suggestivi paesaggi spagnoli di Castiglia La Mancia. La mostra si inserisce senza sforzo all’interno della collezione archeologica del museo e sarà spunto di letture animate e laboratori gratuiti.

Già il 2 e il 3 Luglio il museo sarà aperto dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18.00 e nel suo bellissimo e verde giardino ospiterà il Simposio della ceramica, appuntamento annuale organizzato dal Comune di Calcinaia. Sempre nel giardino dalle 18.00 ci saranno le letture animate per bambini.

Il 9 Luglio invece dalle 16.30 alle 19.00 sarà organizzato un laboratorio di pittura per ragazzi. Ma al museo ovviamente c’è spazio anche per gli adulti con il laboratorio di ceramica di Martedì 14 Luglio alle 21.00.

Per il mese di luglio sono previste diverse aperture serali infrasettimanali. Una in particolare, il 10 Luglio, vedrà la realizzazione di uno spettacolo teatrale ispirato a Santa Ubaldesca a cui seguirà un intervento del direttore scientifico del museo, Antonio Alberti.

Consigliamo di seguire la pagina facebook del museo della ceramica Ludovico Coccapani per restare aggiornati su aperture ed eventi.

Qua sotto un piccolo specchietto riassuntivo delle iniziative che saranno ospitate al Museo e nel giardino prospiciente ad esso.

Giovedì 2 e venerdì 3 Luglio  dalle 18.00: LETTURE ANIMATE PER BAMBINI  

Il museo sarà aperto per il simposio della ceramica dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18.00

Giovedì 9 Luglio dalle 16.30 alle 19.00: LABORATORIO DI PITTURA PER RAGAZZI
con prenotazione

Venerdì 10 Luglio apertura serale dalle 21.00 con Spettacolo teatrale su Santa Ubaldesca a cura di Remo Lenci e Rosita Ambrosio

Martedì 14 Luglio dalle 21.00: LABORATORIO DI CERAMICA PER ADULTI
con prenotazione


Tutte le attività saranno svolte all’aperto e sono gratuite. Per info e prenotazioni tel. 331 989 5351 o 3460961423

Condividi