L'accreditamento istituzionale per il sistema sociale integrato passa al Suap

inserita il: 12/04/2021 10:02

L'accreditamento istituzionale per il sistema sociale integrato passa al Suap

La Legge R.T. n. 82 del 28.12.2009 e successive modifiche ed integrazioni, disciplina l’accreditamento delle strutture residenziali e semiresidenziali pubbliche e private, dei servizi di assistenza domiciliare e degli altri servizi alla persona, compresi quelli che operano nelle aree dell’integrazione socio sanitaria, al fine di promuovere la qualità del sistema integrato dei servizi e delle prestazioni e l’adeguatezza alla soddisfazione dei bisogni, nonché favorire la pluralità dell’offerta dei servizi.

Per accreditamento istituzionale si intende il riconoscimento del possesso dei requisiti previsti dalla legge sopra citata che attengono all’intero processo di produzione, erogazione e fruizione dei servizi, rispettivamente per le strutture autorizzate, per i servizi di assistenza domiciliare e per gli altri servizi alla persona.

Con l’espressione “altri servizi alla persona”, si intende il complesso dei servizi tesi a garantire l’uguaglianza rispetto a differenti stati di bisogno, la valorizzazione delle capacità e delle risorse personali, nonché il sostegno alla autonomia dei soggetti permanentemente o temporaneamente non autosufficienti o comunque in situazioni di disagio, anche in relazione alla fruizione dei servizi stessi.

L'accreditamento attribuisce ai soggetti pubblici e privati l'idoneità ad erogare prestazioni sociali e socio sanitarie per conto degli enti pubblici competenti, ed ha validità su tutto il territorio regionale

L'accreditamento può essere richiesto:

-dal Legale Rappresentante

  • delle strutture pubbliche e private individuate dall’articolo 21, comma 1, della l.r. 41/2005, in possesso dell’autorizzazione al funzionamento;
  • dei soggetti pubblici e privati, compresi gli enti e organismi a carattere non lucrativo, per l’erogazione dei servizi di assistenza domiciliare e degli altri servizi alla persona (art. 7, c.1 l.r. 82/2009);

- dagli operatori individuali per l’erogazione dei servizi di assistenza domiciliare (art. 7, c.2 l.r. 82/2009).

Per conoscere nel dettaglio l'aggiornamento normativo, i cambiamenti sostanziali introddotti dalle nuove norme, per consultare i testi di riferimento e accedere al portale STAR della Regione invitiamo a consultare questo link