Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

Guasti Pubblica Illuminazione

Cartina del Comune di Calcinaia

CALCINAIA, TI VISITO!

Foto Gallery

Riciclario

TESEO LINK

Unione Valdera

Geofor

Acque Spa

Protezione Civile

Sportello SUAP

ALLERTE METEO TOSCANA

Il Comune di Calcinaia si trova in Zona A4.

Previsioni Meteo

Per conoscere nel dettaglio le previsioni meteorologiche di Calcinaia e Fornacette clicca sul pulsante "Stampa PDF" che trovi in fondo a questo specchietto riassuntivo:


FOSSI, E´ IL MOMENTO DI FARE PULIZIA

inserita il: 08/10/2013 11:24

FOSSI, E´ IL MOMENTO DI FARE PULIZIA

La bella stagione ha già lasciato spazio alle prime avvisaglie dell´imminente autunno. In vista di stagioni che si preannunciano molto piovose e considerati gli ottimi risultati ottenuti negli scorsi anni con l´opera di prevenzione messa in campo da Amministrazione e Polizia Municipale, il Comune di Calcinaia ricorda come sia ancora in vigore l´ordinanza n. 24 del giugno 2008 che impone ai proprietari di terreni privati di provvedere alla ripulitura degli stessi e delle relative fosse entro e non oltre il prossimo 31 ottobre

Gli accertamenti cominceranno nell´ultima settimana di Ottobre conalcuni agenti della Polizia Municipale che vigileranno sullo stato di manutenzione dei fossi.
Inutile ricordare come non attrezzarsi per la manutenzione dei propri possedimenti possa creare gravi disagi, oltre che rappresentare un reale pericolo per la salute e l´incolumità della cittadinanza.

I proprietari sono tenuti pertanto ad operare, dove necessario, l´escavazione fino a livello e misura dovuta in larghezza e profondità delle fosse confinanti con strade pubbliche e private, nonché delle fosse di separazione tra i campi; è inoltre indispensabile rimuovere ogni ostacolo (cespugli, rovi, sterpaglie, callari provvisori) per favorire, attraverso l´effettuazione di lavori idonei, il libero deflusso delle acque pluviali.

Meglio mettersi in regola quindi perché l´ordinanza prevede inoltre che tutti gli interventi che effettuerà il comune per garantire una situazione stabile e sicura saranno a spese degli inadempientiche in casi particolarmente problematici per la cittadinanza, rischiano sanzioni legali, oltre all´inevitabile ammenda pecuniaria che può arrivare fino a 350 €.

Condividi