Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

Guasti Pubblica Illuminazione

Cartina del Comune di Calcinaia

CALCINAIA, TI VISITO!

Foto Gallery

Riciclario

TESEO LINK

Unione Valdera

Geofor

Acque Spa

Bilancio Partecipato 2013

Sportello SUAP

ALLERTE METEO TOSCANA

Il Comune di Calcinaia si trova in Zona A4.

Previsioni Meteo

Per conoscere nel dettaglio le previsioni meteorologiche di Calcinaia e Fornacette clicca sul pulsante "Stampa PDF" che trovi in fondo a questo specchietto riassuntivo:


RICORDI IN VALIGIA

inserita il: 26/01/2013 17:13

RICORDI IN VALIGIA

Memoria e ricordo. Parole molto inflazionate nel periodo in cui, dal passato, riaffiorano le immagini e le testimonianze di quell´immane tragedia che è stata l´Olocausto. Il 27 Gennaio di ogni anno si celebra una giornata ideata appositamente per rammentarci che l´uomo sa essere capace di orrori indicibili.

Memoria e ricordo diventano allora le parole d´ordine per aprire la porta su fatti efferati che non possono e non devono essere dimenticati. 

La stessa porta che, metaforicamente, hanno aperto gli studenti che hanno partecipato nell´A. S. 2011/2012 al pellegrinaggio presso i campi di concentramento di Dachau-Mathausen.
Saranno loro assieme agli attuali studenti della classe III sez. A della Scuola Secondaria di 1° Grado di Fornacette, a presentare il prossimo Mercoledì 30 gennaio in Sala Don Angelo Orsini a Calcinaia, l´incontro di approfondimento sul tema della Shoah "Una Valigia per..."

L´evento che comincerà a partire dalle 18.30 con ingesso libero al pubblico è stato organizzato dall´Assessorato alla Cultura del Comune di calcinaia in collaborazione con l´Istituto Comprensivo M. L. King e l´Associazione culturale P-Arti con Noi.

Inutile riaffermare l´importanza di momenti come questo in cui il testimone del ricordo passa letteralmente nelle mani di giovani studenti che in qualche modo si fanno custodi di una memoria che occorre tramandare per impedire che orrori simili possano ripresentarsi nel corso della nostra storia dell´umanità.

 

Condividi