Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

Guasti Pubblica Illuminazione

Cartina del Comune di Calcinaia

CALCINAIA, TI VISITO!

Foto Gallery

Riciclario

TESEO LINK

Unione Valdera

Geofor

Acque Spa

Protezione Civile

Sportello SUAP

ALLERTE METEO TOSCANA

Il Comune di Calcinaia si trova in Zona A4.

Previsioni Meteo

Per conoscere nel dettaglio le previsioni meteorologiche di Calcinaia e Fornacette clicca sul pulsante "Stampa PDF" che trovi in fondo a questo specchietto riassuntivo:


VITE CHE STANNO A CUORE

inserita il: 25/03/2013 16:57

VITE CHE STANNO A CUORE

"Ogni persona è importante per salvare una vita". Così l´Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Calcinaia, Francesco Sangiovanni, ha aperto la cerimonia di consegna di quattro nuovi defibrillatori salvavita, nella Sala Consiliare del Municipio, agli enti e alle associazioni del territorio.

Già, perché i quattro dispositivi saranno installati proprio in aree strategiche come le scuole e gli impianti sportivi"Si tratta della prosecuzione di un progetto avviato nel 2011 grazie alla collaborazione del dottor Maurizio Cecchini". In quell´anno, infatti, il Comune di Calcinaia acquistò due defibrillatori: uno installato in piazza Indipendenza, l´altro presso il comando della Polizia Municipale (i cui membri, in questi giorni, hanno ultimato il corso per il corretto utilizzo).

E poi, poco tempo dopo, una vera e propria serata del cuore, in cui il dottor Cecchini ha spiegato alla cittadinanza come si interviene in caso di collasso cardiaco coi defibrillatori. Tutti comunque "foolish-proof", ovvero a prova di inesperto, come ha ricordato il cardiologo e consigliere comunale, Luigi De Luca. Una voce, infatti, guida l´utente durante le fasi di applicazione dello strumento sul corpo dell´eventuale vittima di un arresto cardiaco e un rilevatore automatico decide se e in che misura rilasciare la scarica elettrica. 

"I nuovi defibrillatori andranno a coprire anche il Palazzetto dello Sport, la palestra delle Scuole Medie e lo Stadio C. Corsi del capoluogo; e, a Fornacette, la Palestra di via Genova". 

Apprezzamenti e consensi dal Dirigente Scolastico dell´Istituto Comprensivo Martin Luther King, Luca Pierini, dal Presidente della Polisportiva Gatto Verde, Fabio Donati e dal Presidente dell´A.S.D. Basket Calcinaia, Francesco Coppola presenti in Sala Consiliare in rappresentanza delle istituzioni e delle associazioni che dovranno accudire ed, eventualmente (ma speriamo non ce ne sia mai bisogno), utilizzare i defibrillatori. "Vogliamo ringraziare il Comune e vogliamo dirgli di continuare su questa strada" questo l´invito espresso dalla scuola e dalle associazioni. Alcune società sportive hanno addirittura manifestato l´intenzione di tenere autonomamente corsi indirizzati a tutti i soci e ai tesserati sull´utilizzo dei defibrillatori. 

"Si tratta di un percorso di civiltà e il defibrillatore diventerà pian piano un oggetto obbligatorio negli ambienti pubblici. Esattamente come lo è l´estintore. Sappiamo infatti che, dopo un arresto cardiaco, rimangono dai tre ai cinque minuti per agire prontamente. E che, se si interviene con un apparecchio salvavita, le possibilità di riportare in vita una persona diventano del 30%" ha spiegato il Consigliere Luigi De Luca. Il quale, come ha detto il Sindaco, Lucia Ciampi, si è fatto promotore degli acquisti dei macchinari presso i membri della giunta. 

"Oggi ribadiamo il valore della solidarietà verso chi si trova ad avere bisogno del prossimo, di chi gli sta vicino" ha concluso il Sindaco a chiusura del cerimoniale che successivamente ha visto la consegna vera e propria dei defibrillatori alle istituzioni e associazioni presenti.

   

Condividi