Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

COMMERCIANTI DI FORNACETTE: SALVI GLI ACCESSI SULLA TOSCOROMAGNOLA

inserita il: 13/03/2014 09:38

COMMERCIANTI DI FORNACETTE: SALVI GLI ACCESSI SULLA TOSCOROMAGNOLA

Salvi gli accessi delle attività commerciali fornacettesi sulla via Toscormagnola. È infatti stato scampato il pericolo che esercenti e titolari di attività artigianali e industriali di Fornacette correvano a causa di una diffida dell´Anas. Il tutto per merito di un accordo raggiunto grazie all´intervento del Comune di Calcinaia

La questione risale all´anno passato. Nel Novembre 2013, infatti, i commercianti fornacettesi che avevano fondi con sbocchi sulla via Toscoromagnola, sono stati raggiunti da una diffida di Anas che chiedeva la chiusura di simili accessi su quell´arteria. Il motivo era la mancata approvazione di un verbale di delimitazione del centro abitato di Fornacette risalente al 2003. Allarmati gli esercenti si sono rivolti all´amministrazione, che si è fatta carico della situazione e si è adoperata per trovare al più presto una soluzione.

E così è stato. Il vicesindaco Roberto Gonnelli è andato a fondo alla questione, contattando direttamente l´Anas e giungendo alla risoluzione definitiva, che si è concretizzata questa mattina, Giovedì 13 Marzo, con la firma del verbale di delimitazione del centro abitato di Fornacette da parte del sindaco Lucia Ciampi

Le diffide di Anas che hanno raggiunto i commercianti interessati negli ultimi mesi sono quindi annullate: l´approvazione del suddetto verbale attraverso l´odierna firma ha infatti valore immediato e retroattivo.

"Il compartimento della Viabilità per la Toscana - si legge nel verbale sottoscritto dal sindaco questa mattina - procederà con l´annullamento degli effetti delle diffide al ripristino dello stato dei luoghi e degli inviti alla regolarizzazione degli accessi abusivi ricadenti all´interno del tratto di strada oggetto di prolungamento. Resta ferma la competenza dell´Anas, a far data dal presente verbale, al rilascio del nulla - osta per autorizzazioni o concessioni, così come previsto dal vigente Codice della Strada". 

Condividi