Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

LA FEDE NASCOSTA, ADESSO SI MOSTRA

inserita il: 06/12/2013 12:33

LA FEDE NASCOSTA, ADESSO SI MOSTRA

Ultimo prezioso appuntamento del 2013 della Rassegna "Vico Vitri Arte". Stavolta nelle suggestive stanze della Torre Upezzinghi sarà ospitata l´esposizione dal titolo "La Fede Nascosta" a cura di Nilo Capretti.

Artista-fotografo ben noto al pubblico e alla critica sul panorama nazionale e internazionale dell´arte fotografica, Nilo Capretti e i suoi lavori saranno presentati Sabato 7 Dicembre in sala Don A. Orsini alle ore 16.15 (piazza Indipendenza - Calcinaia) dal 
Dott. Vincenzo Mollica, Architetto, Giornalista e Critico d´Arte.

Proprio Mollica esprime questo suo giudizio in merito all´esposizioneche sarà inaugurata Sabato 7 Dicembre alle ore 17.30 presso la Torre degli Upezzinghi in via Vittorio Emanuele a Calcinaia: "Le immagini di Nilo Capretti, testimoniano cosa può creare lo strumento fotografico, se a dirigerlo è una sensibilità artistica e tecnica di elevato tenore. Sensibilità non è solo l´attenzione diversa che ci deriva dall´osservazione del mondo. Sensibilità è la sintonia col respiro della vita, o della parte in ombra, nelle quali, si pensa, permanga quel fenomeno energetico che contamina le ossessioni del nostro tempo esistenziale. La ricerca di Nilo è sopraggiunta a questo stadio, perchè la sua lettura dell´uomo è matura per farglielo porre al centro della sua attenzione. E´ all´interno di questo cammino, trasparente e ancorchè brumoso nel suo divenire, che si pone la sua indagine sulla fede, nascosta, solo per dove si è spinto a cercarla, ma evidentemente decifrabile, in ogni angolo d´ombra che ci inquieta. Allora, quando il contenuto si sposa con la forma, non possiamo parlare più, solamente, di originalità, o di novità, che poi non lo sarebbero visto quanti grandi nomi si sono occupati di questa materia, ma di coraggio professionale, di maturità artistica, nell´offrire a chi osserva i suoi lavori, la opportunità, diremmo il bisogno, di trattenere la mente, di fermarsi di fronte alle domande che le immagini emanano e che ti trascinano al loro interno, come nel film Poltergeist".

La mostra di Nilo Capretti rimarrà aperta fino al 22 Dicembre con ingresso libero al pubblico, tutti i giorni (festivi compresi) dalle ore 17.30 alle ore 18.30.

 

Condividi