Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

ARRESTATA LA PERSONA CHE AVEVA DATO ORIGINE AD UNA RISSA SEDATA DAI CARABINIERI DI CALCINAIA

inserita il: 11/10/2017 14:16

ARRESTATA LA PERSONA CHE AVEVA DATO ORIGINE AD UNA RISSA SEDATA DAI CARABINIERI DI CALCINAIA

Le Forze dell’Ordine presidiano costantemente il territorio per garantire maggiore sicurezza ai cittadini a cui si richiede sempre una costante e incessante collaborazione.

Dopo il blitz che pochi giorni fa ha portato la Polizia Municipale a smantellare un covo di spacciatori in centro a Fornacette, è arrivata la notizia che è stato arrestato il giovane di origine marocchina che poco più di un mese fa aveva originato una rissa in via Maremmana, sfociata in seguito nel pestaggio di altri due suoi connazionali.

Ad intervenire prontamente sul posto, a sedare gli animi e a consegnare alla giustizia l’autore di questa malefatta è stata una pattuglia dei Carabinieri di Calcinaia che da tempo, in perfetta sinergia con la Polizia Municipale, conduce operazioni di contrasto alla criminalità nel nostro territorio.

Il Sindaco del Comune di Calcinaia, Lucia Ciampi, si complimenta per la bella azione portata avanti dal Maresciallo, Giorgio Campana e dalla sua squadra coadiuvata anche dall'utilizzo delle telecamere: “E’ bello sapere che ci sono persone che ogni giorno pattugliano le strade del nostro paese e, con sprezzo del pericolo, sono sempre pronti ad intervenire per garantire la massima sicurezza ai nostri cittadini. Noi tutti dobbiamo fare la nostra parte, ovvero allertare immediatamente le Forze dell’Ordine appena ci accorgiamo di movimenti sospetti o nel caso ci capiti di assistere ad effrazioni o ad altre malefatte come, ad esempio, la rissa in questione. L’amministrazione dal canto suo ha potenziato il servizio di videosorveglianza che a quanto pare sta già dando i suoi frutti e, comunque, proseguirà nel sostituire i vecchi apparecchi con nuovi occhi elettronici”.

In effetti restare indifferenti o, peggio ancora, affidarsi ad altri sistemi per segnalare casi che potrebbero in qualche modo aiutare Polizia Municipale e Carabinieri a perseguire potenziali malfattori, è una mossa perlomeno biasimabile. Raccomandiamo quindi di fronte a situazioni di accertato o eventuale pericolo di contattare il Comando della Polizia Municipale, la Stazione dei Carabinieri di Calcinaia o il 112.

Il Comandante, il Maresciallo e i loro agenti hanno già dato prova di saper svolgere al meglio il loro lavoro, non resta che aiutarli per fare in modo che il nostro paese risulti sempre più sicuro.

Condividi